HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
01-01-2018
  Concerto Gospel "UNISOUND"
06-01-2018
  STANLEY JORDAN solo
07-01-2018
  CANTO CLARINETTO E PIANO
26-01-2018
  Blue Velvet
28-01-2018
  ANAT COHEN & MARCELLO GONCALVES
03-02-2018
  Carmen Souza CREOLOGY Trio
11-02-2018
  QUARTETTO EIRENE
17-02-2018
  All Stars Quintet
24-02-2018
  MOSAICI MUSICALI - Chiesa di Santa Maria in Muris - Belmonte Piceno
24-02-2018
  Colours Jazz Orchestra feat. Fabrizio Bosso e Walter Ricci
25-02-2018
  I SOLISTI DEI BERLINER PHILHARMONIKER E il COLIBRI' ENSEMBLE
04-03-2018
  SERVILLO/GIROTTO/MANGALAVITE "PARIENTES"
10-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa della Memoria - Servigliano
11-03-2018
  Ezio Bosso & FORM
17-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Casa Museo Osvaldo Licini - Monte Vidon Corrado
17-03-2018
  Arctic Duet - Daniele di Bonaventura e Arild Andersen
18-03-2018
  FILIPPO VIGNATO QUARTET
23-03-2018
  Musica Nuda & Inventario
24-03-2018
  MOSAICI MUSICALI - Museo Antropogeografico - Amandola
07-04-2018
  LUCA BARBAROSSA "Roma è de tutti"
21-04-2018
  Tonina - Black Angel Tour
18-03-2017 h 21:00
Montegranaro (FM)
Teatro La Perla, Via Giulio Conventati, 6
Intero euro 10,00 - Ridotto euro 7,00 (over 60, Marche Jazz Card) - Ridotto studenti euro 1,00






In collaborazione con gli Amici della Musica di Montegranaro


ANNA TIFU violino solista
"COLIBRI' ENSEMBLE"
Musiche di: F. Mendelssohn, L. Cherubini, L. V. Beethoven


Vincitrice nel 2007 del prestigioso concorso internazionale George Enescu di Bucharest, Anna Tifu è considerata una delle migliori interpreti della sua generazione.
Nata a Cagliari, ha iniziato gli studi musicali all'età di sei anni sotto la guida del padre e a suonare in pubblico a 8 anni, vincendo il primo premio con Menzione Speciale di Merito alla Rassegna di Vittorio Veneto.
A undici anni ha debuttato come solista con l?orchestra National des Pays de la Loire. A dodici anni debutta alla Scala di Milano con il Concerto n.1 di Max Bruch.
All'età di quattordici anni vince il 1° premio al Concorso Internazionale Viotti Valsesia e nello stesso anno vince il 1° premio al Concorso Internazionale M.Abbado di Stresa.
Si diploma appena quindicenne al Conservatorio di Cagliari con il massimo dei voti e la Menzione d'Onore.
Ha studiato dall'età di otto anni per dieci anni con Salvatore Accardo all?accademia Walter Stauffer di Cremona e successivamente all'Accademia Chigiana di Siena dove nel 2004 ottiene il Diploma d'Onore.
Dal 2005 al 2008 studia al Curtis Institute di Philadelphia con Aaron Rosand, Shmuel Ashkenazy e Pamela Frank e a Parigi dove ha ottenuto il diploma superiore di Concertista.
Si è esibita come solista con l'Orchestra della RAI di Torino, l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali, l'Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, l'Orchestra dell'Arena di Verona, l'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, l'Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l'Orchestra Verdi di Trieste, la Filarmonica George Enescu e l'Orchestra Radio di Bucharest, l'Orchestra da Camera della Lituania, Orchestra da Camera di Monaco, KZN Filarmonica di Durban, l'Orchestra Filarmonica del Qatar, LSO di Maastricht, l'Orchestra da Camera della Israel Philarmonic Orchestra, Orchestra da Camera di Monaco, Orchestra da Camera di Praga e tante altre e al fianco di importanti direttori tra i quali Yuri Temirkanov, Gustavo Dudamel, Diego Matheuz, Juraj Valcuha, Julian Kovatchev, Sergiu Commissiona, Cristoph Poppen, Hubert Soudant, Giampaolo Bisanti, Gèrard Korsten, Cristian Mandeal, Aldo Ceccato, Gabor Ötvös, Justus Frantz, Lü Jia, Ronald Zollman, David Afkham, Roberto Benzi.

Gli impegni più prestigiosi degli scorsi anni includono la partecipazione con l'Orchestra della Rai di Torino e Juraj Valcuha al Festival George Enescu di Bucharest, il concerto sempre con l'Orchestra Rai e Valcuha in occasione del Prix Italia, concerti al Teatro Filarmonico di Verona, al Teatro Lirico di Cagliari, al Khachaturian Festival di Yerevan, il debutto con Gustavo Dudamel e la Simòn Bòlivar Orchestra del Venezuela, concerto al Teatro Carlo Felice di Genova e l'inaugurazione della stagione sinfonica 2014-2015 del Teatro la Fenice di Venezia con Diego Matheuz.
Ha debuttato recentemente con l'Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, diretta da Yuri Temirkanov, con il concerto di Shostakovich n.1. Ha collaborato con musicisti come Maxim Vengerov, Alexander Romanovsky, Boris Andrianov, Giuseppe Andaloro, Gloria Campaner, Pekka Kuusisto, l'attore statunitense John Malkovich e Andrea Bocelli, il quale nel 2011 ha invitato Anna come solista ospite in occasione di numerosi concerti in Italia e all'Estero.

Ha tenuto concerti a rinomati festival come il Tuscan Sun Festival, Menton festival, Ravello festival, Al Bustan di Beirut e il George Enescu festival dove e regolarmente invitata, oltre che presso celebri sale da concerto come la Scala di Milano, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Massimo e Politeama di Palermo, Palazzo del Qurinale di Roma, Auditorium della Rai di Torino, Teatro Arcimboldi di Milano, Tel Aviv museum of Art, Konzerthaus di Dortmund, Konzerthaus di Berlino, Salle Cortot di Parigi, Fazioli Concert Hall, Schloss Elmau, Rudolphinum Dvorak Hall di Praga, Ateneo e sala Palatului di Bucharest, Madison Square Garden di New York, Staples Center di Los Angeles, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Olimpico di Vicenza.

Anna Tifu è stata testimonial della campagna pubblicitaria 2011 di Alitalia, assieme a Riccardo Muti, Gabriele Tornatore e Eleonora Abbagnato.

Suona il violino Antonio Stradivari "Marèchal Berthier" 1716 ex Napoleone della Fondazione Canale di Milano.





"COLIBRI' ENSEMBLE"


Il Colibrì Ensemble è una compagine attiva stabilmente a Pescara con una propria stagione concertistica. L'orchestra è stata fondata nel 2013 dall'oboista  Andrea Gallo,  come progetto dell'Associazione Libera delle Arti prendendo spunto da una favola per bambini "la favola del Colibrì" e coinvolgendo eccellenti musicisti custodi di una preziosa esperienza acquisita lavorando in prestigiosi teatri e orchestre quali il Teatro alla Scala di Milano, l'Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma, il Teatro Regio di Torino, l'Orchestra Haydn di Trento e Bolzano,  i Solisti di Pavia, l'Orchestre des Champs-Elysées, l'Orchestra della Svizzera Italiana, l'Orchestra Regionale Toscana.
E' divenuta realtà grazie alla passione per la musica della Dott.ssa Gina Barlafante, un medico e osteopata, un vero mecenate d'altri tempi, che ne ha permesso la nascita sostenendola economicamente sia personalmente sia attraverso la sua Accademia l'AIOT (Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale).
Ha al suo attivo collaborazioni con importanti artisti del panorama nazionale ed internazionale quali Alexander Lonquich, Enrico Dindo, Felice Cusano, Daniele Rustioni, Francesca Dego, Alessandro Moccia, Francesco Di Rosa, Andrea Oliva,  Anna Tifu.  Il suo repertorio spazia dalla musica contemporanea, al repertorio classico sinfonico, alla musica barocca. L'organico comprende formazioni da camera, quintetto, nonetto, decimino, fino a raggiungere in veste sinfonica i cinquanta elementi.
Il 21 ottobre, il Colibrì ha inaugurato la stagione del Teatro Lauro Rossi di Macerata e nel 2017 sarà nel prestigioso cartellone della Fazioli Concert Hall.
L'orchestra si esibisce di frequente senza il direttore, affrontando il repertorio sinfonico anche con ampi organici. Viene riscoperta e rivalutata anche la figura del concertatore, in uso nei secoli passati prima della nascita del direttore d'orchestra modernamente inteso.
In Febbraio 2017 l'orchestra realizzerà un importante progetto discografico con Alexander Lonquich, edito dalla Odradek Records e distribuito in tutto il mondo.


Come raggiungere il Teatro la Perla










La MARCHE JAZZ CARD è lo strumento con il quale gli appassionati di jazz e altre musiche, possono seguire i programmi integrati del circuito “Marche Jazz Network” costituito da:

TAM Tutta un'Altra Musica,
Ancona Jazz,
Fano Jazz,
Musicamdo Jazz.

Le quattro associazioni, che operano in 40 comuni di 4 province, organizzano complessivamente circa 150 concerti l'anno.

La card è nominativa, ha validità annuale (attestata dal bollino apposto sul retro), ha un costo di 15 euro e consente di accedere a tutti gli eventi del circuito “Marche Jazz Network” con riduzioni indicate di volta in volta.
La MARCHE JAZZ CARD si può richiedere al botteghino di tutti i concerti MJN.

I possessori della card sono tempestivamente informati via e-mail ed sms su tutte le iniziative in programma, visionabili anche sul sito: www.marchejazznetwork.it







TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it