HOME | TAM.Concerti | Galleria immagini | Marche Jazz Card | Trasparenza amministrativa
17-01-2016
  Quartetto d'Archi delle Marche
28-01-2016
  Chiara Civello & Alfonso Deidda “CANZONI”
29-01-2016
  Ginevra Di Marco canta Mercedes Sosa
30-01-2016
  Fabrizio Bosso Quartet
31-01-2016
  Francesco Di Rosa e L'Orchestra Filarmonica Marchigiana
07-02-2016
  ORK “Inflamed Rides” Tour
11-02-2016
  Enzo Avitabile "Napoletana"
12-02-2016
  BURGIO/MORICONI/MANZI TRIO Feat. GIOVANNI E MATTEO CUTELLO
13-02-2016
  UN PALCO ALL’OPERA
20-02-2016
  “Senza guida - Narrazioni d’avventure Nomadi”
20-02-2016
  EVAN PARKER
26-02-2016
  MICHAEL BLAKE QUARTET "Tiddy Boom"
27-02-2016
  Gianni Maroccolo “Nulla è andato perso” "da Via de’ Bardi 32 a vdb 23”
28-02-2016
  Enrico Dindo suona Bach
06-03-2016
  Calibro 35 "S.P.A.C.E." Tour
07-03-2016
  “Solo andata” Canzoniere Grecanico Salentino & Erri De Luca
11-03-2016
  ROBERTO GATTO QUARTET
12-03-2016
  Umberto Maria GIARDINI "Protestantesima"
13-03-2016
  Rassegna "Giovani Promesse"
15-03-2016
  DENTE - Anice in Bocca
17-03-2016
  Tuck & Patti
18-03-2016
  ENRICO RAVA NEW QUARTET Feat. GIANLUCA PETRELLA
20-03-2016
  Alexander Lonquich e Il Colibrì Ensemble
07-04-2016
  Ensemble di Corni Giovanni Punto con Roberto Miele, Paolo Valeriani, Giovanni D'aprile, Marco Venturi.
10-04-2016
  Fabio Capponi "Occhi negli occhi"
14-04-2016
  Ambrogio Sparagna & Orchestra Popolare Italiana Taranta d'amore”
15-05-2016
  Fil Rouge Quintet
21-05-2016
  Joan As Police Woman solo
09-06-2016
  PREMIO INTERNAZIONALE MASSIMO URBANI 2016 - 20°Edizione
09-06-2016
  Fire! Orchestra
26-07-2016
  Elisabetta Antonini "The Beat Goes On"
28-07-2016
  Debora Petrina "BE BLIND"
30-07-2016
  Sara Loreni "Loop Solo"
20-08-2016
  Federico Bracalente
28-08-2016
  Welcome to the Django Quartet
10-11-2016
  DEE DEE BRIDGEWATER WITH THEO CROKER & DVRKFUNK
12-11-2016
  ENRICO RAVA / MATTHEW HERBERT / GIOVANNI GUIDI
27-11-2016
  ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA Luigi Maio musicattore ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA - Luigi Maio musicattore
11-12-2016
  "VIAGGIO A NAPOLI" ENSEMBLE VOCI ITALIANE - Artisti del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
18-12-2016
  OBOI IN CONCERTO
25-12-2016
  Gospel Night: Dennis Reed & Gap
26-12-2016
  Louisiana Gospel Psalmist
30-12-2016
  LINDA VALORI & MAURIZIO PUGNO BAND "Christmas Concert for Camerino"
01-01-2017
  Concerto Gospel: Friendly Travelers
21-01-2017
  SILVIA MEZZANOTTE "Regine"
22-01-2017
  SESTETTO STRADIVARI - Strumentisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia
28-01-2017
  GINEVRA DI MARCO canta MERCEDES SOSA "TODOCAMBIA"
05-02-2017
  ALEXANDER LONQUICH & "COLIBRI' ENSEMBLE"
10-02-2017
  OMER AVITAL QUINTET
12-02-2017
  Orchestra d'Archi Junior del Conservatorio "G.B. Pergolesi" di Fermo
26-02-2017
  I CAMERISTI DI SANTA CECILIA
03-03-2017
  MIKE MELILLO SOLO/EMILIA ZAMUNER QUARTET Feat. EMANUELE CISI
10-03-2017
  PASTIS & IRENE GRANDI "LUNGOVIAGGIO"
15-03-2017
  ORK "Soul Of An Octopus"
17-03-2017
  QUINTORIGO & ROBERTO GATTO "Trilogy"
18-03-2017
  ANNA TIFU violino solista "COLIBRI' ENSEMBLE"
24-03-2017
  MAX IONATA HAMMOND TRIO Feat. GEGE' TELESFORO
28-03-2017
  SIMONE GRAZIANO TRIO
29-03-2017
  Unicam JAZZ Raphael Gualazzi / Francesco Cafiso / P-Funking Band
02-04-2017
  GOAL - UN'ULTIMA STAGIONE DA ESORDIENTI
04-04-2017
  GIULIANI/BOSSO/PIETROPAOLI/DI LEONARDO "GOLDEN CIRCLE"
28-04-2017
  TOM HARREL QUARTET
29-04-2017
  #AncheiosonoSanGinesio
17-05-2017
  JACOB COLLIER "IN MY ROOM"
10-06-2017
  PREMIO MASSIMO URBANI 2017
24-06-2017
  Enzo Avitabile in Acoustic World
03-08-2017
  RisorgiMarche
09-08-2017
  Avion Travel
09-08-2017 h 21:45
Monte Urano (FM)
Piazza della Libertà,
INGRESSO LIBERO






In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Monte Urano FM


AVION TRAVEL

BIOGRAFIA
 
La prima formazione del gruppo di Caserta risale al 1980. Dopo un esordio decisamente rock e un passaggio attraverso il pop nella seconda metà degli anni ottanta (il gruppo vince la sezione rock del Festival di Sanremo 1987), la Piccola Orchestra approda allo stile "Avion Travel" con l'album "Bellosguardo", pubblicato nel 1992. Questo disco, per la sua specificità e per la sua concentrata bellezza, rappresenta di fatto il manifesto musicale della Piccola Orchestra e segna l'inizio dell'attuale avventura musicale dei sei musicisti. Avventura che il gruppo condivide con nuovi compagni di viaggio quali Lilli Greco, (già collaboratore artistico di Paolo Conte, Francesco De Gregori, Antonello Venditti e Gianni Morandi) maestro di impegno creativo che aiuta e sprona il gruppo sia a confrontarsi con territori dello spettacolo limitrofi come il cinema e lo spettacolo sia a potenziarne le attitudini concertistiche.
 
Nel 1993 arriva, a seguito dell'incontro con Caterina Caselli e del contratto con la Sugar, l'album "Opplà", un tassello decisivo nel raffinato mosaico musicale degli Avion Travel, che coglie un grande consenso di critica. Nell?ottobre del 1995 pubblicano l'album "Finalmente Fiori" che si rivela la naturale conclusione di un trittico musicale (insieme a "Bellosguardo" e "Opplà"). L'album consacra una realtà artistica della Piccola Orchestra e viene definito dalla critica: "59 minuti di magia sonora".
L'esigenza di muoversi creativamente li porta alla scoperta di nuovi territori espressivi: nasce così "La guerra vista dalla luna", operina musicale in un atto nella quale viene coinvolto Fabrizio Bentivoglio, che si mostrerà un magnifico compagno di lavoro e di viaggio. "La guerra vista dalla luna" viene rappresentata nel 1996 e viene portata negli anni successivi, con grande successo, in tutti i principali teatri italiani.
  Nell'estate '97, gli Avion Travel sono in tour in Italia e all'estero, soprattutto in Francia, Portogallo, Lussemburgo, Germania dove la band di Caserta ha ormai numerosi estimatori. Questa fitta attività concertistica (più di 200 concerti in due anni) dà infine origine al loro attesissimo primo album 'live': "Vivo di canzoni".
  Al Festival di Sanremo del 1998 la Piccola Orchestra presenta nella sezione "Big" la canzone "Dormi e sogna", brano che ha fatto guadagnare agli Avion Travel il prestigioso Premio della Critica e della Giuria di Qualità (presieduta dal compositore inglese Michael Nyman) come migliore musica e migliore arrangiamento.
 
Nel gennaio del 1999 viene pubblicato l'album "Cirano" firmato dal produttore Arto Lindsay, genio brasiliano-newyorkese con all'attivo collaborazioni con David Byrne, Ryuichi Sakamoto, Caetano Veloso e Marisa Monte.
Ed è con l?album "Cirano" che, dopo la tournée nei principali teatri e piazze italiane, La Piccola Orchestra Avion Travel sbarca in Europa e si esibisce con numerosi concerti nei teatri in Germania, Austria, Svizzera, Belgio, Olanda e Spagna.
Gli Avion Travel si presentano nel 2000 alla 50a edizione del "Festival di Sanremo" e vincono la manifestazione con il brano "Sentimento" aggiudicandosi anche il "Premio Speciale della Critica e della Giuria di Qualità" per le categorie "Migliore Musica" e "Migliore Arrangiamento". Segue la vittoria Sanremese un trionfale tour italiano e una tournée europea che tocca le principali città della Spagna, Germania e Francia.
 
Nel dicembre 2000 pubblicano l'album "Storie d'amore": un omaggio alla canzone italiana e più in generale alla musica evergreen degli anni Sessanta. La selezione dei brani, effettuata fra un ampio numero di canzoni, si svolge con la consapevolezza da parte degli Avion Travel di andare alla ricerca di canzoni significative dal punto di vista musicale e che consentano al gruppo di esprimere il loro stile.
Presentato a Parigi con uno showcase, esce in Francia nel giugno del 2001, "Selezione 1990-2000" un album che ripercorre gli ultimi dieci anni di carriera artistica degli Avion Travel.
 
Il 4 aprile 2003 esce il nuovo atteso album della Piccola Orchestra Avion Travel che si intitola "Poco mossi gli altri bacini", frutto della collaborazione della band con il produttore Pasquale Minieri (che ha firmato negli ultimi anni lavori con diversi artisti tra cui Lucio Battisti, Claudio Baglioni e Vinicio Capossela). L'album, che segna un'ulteriore svolta nel percorso musicale della Piccola Orchestra Avion Travel, contiene per la prima volta anche voci femminili: Peppe Servillo duetta con Elisa e Caterina Caselli.
"Piccolo Tormento", uno dei brani contenuti nel nuovo album, è anche la canzone principale della colonna sonora del film di Mimmo Calopresti "La felicità non costa niente" che ha come protagonista Francesca Neri ed è nelle sale cinematografiche da fine gennaio 2003. Nel film Peppe Servillo ha lavorato anche come attore.
Cresce, nel frattempo, l'interesse per la musica degli Avion Travel anche all'estero, tale da portarli a realizzare un "Best of" per il mercato internazionale. L'album "Per come ti amo", pubblicato in Francia nel 2004 (nel 2005 viene pubblicato anche in Belgio e Olanda con il titolo "Selezione") rappresenta un viaggio musicale che attraversa gli ultimi dieci anni della carriera musicale del gruppo. Il viaggio li porta oltreoceano, al Southwest Festival di Austin, Texas, così come in alcuni rinomati club, tra cui il Joe's Pub di New York, durante la primavera del 2005.
 
Il bisogno di esplorare nuovi orizzonti musicali spinge il gruppo verso progetti molto diversi fra loro: Peppe Servillo si dedica al tour Aires Tango; Ferruccio Spinetti inizia il proprio progetto sperimentale con Petra Magoni; Fausto Mesolella parte in tour al chitarrista Michele Ascolese per il progetto Chitarre Vagabonde; Mario Tronco e Peppe D'Argenzio si uniscono all'Orchestra di Piazza Vittorio. Le esperienze e le influenze assorbite in questi anni di progetti "paralleli" spingono il gruppo a tornare in studio dopo tre anni, con una nuova importante sfida: un album di canzoni di Paolo Conte, interpretate da loro stessi e registrate sotto la direzione artistica dello stesso Paolo Conte, che ha anche scritto un brano appositamente per questo album ("Il Giudizio di Paride") e interpretato una strofa di "Elisir", insieme a Gianna Nannini.
 
Il 26 gennaio 2007 esce l'album "Danson Metropoli - Canzoni di Paolo Conte". L'album include undici fra i maggiori successi del Maestro artigiano e segna il debutto della nuova formazione degli Avion Travel, che da piccola orchestra si trasforma in quartetto: Peppe Servillo alla voce, Fausto Mesolella alla chitarra, Mimì Ciaramella alla batteria e Vittorio Remino al basso.
Con il successivo tour, "Danson Metropoli - Canzoni di Paolo Conte", prodotto da Cose di Musica, che vede le canzoni del nuovo album ulteriormente impreziosite dalla presenza di archi, tastiere e percussioni, gli Avion Travel calcano i palchi più importanti d?Italia, tra cui l'Auditorium-Parco della Musica di Roma e il teatro Strehler di Milano.
 
Nel maggio 2009 al Teatro degli Arcimboldi gli Avion Travel si esibiscono in un concerto straordinario per l'Amico Magico, come Federico Fellini amava definire Nino Rota, una serata multimediale con il teatro canzone degli Avion Travel, la musica della Camerata Ducale diretta dal Maestro Marcello Rota e l'arte visuale di Giuseppe Ragazzini per la regia di Renzo Martinelli. Un concerto potente e emozionante, uno spettacolo nuovo, divertente, dove le musiche di Amarcord, Il Padrino, Il Gattopardo, La Dolce Vita e 8 1-2 sono la colonna sonora di un film tutto nuovo per la voce degli Avion Travel e le videopitture animate Giuseppe Ragazzini. A questo grande evento segue, il 16 ottobre 2009 la pubblicazione di "Nino Rota, l'Amico Magico", prodotto da Fausto Mesolella, un album sorprendente e raffinato contenente 13 celeberrimi brani del grande compositore rivisitati nell'inconfondibile stile Avion Travel, accompagnato da un dvd con un estratto del concerto agli Arcimboldi.
 
Gli AVION TRAVEL tornano dal vivo da giugno 2014 con "ReTour".
 
A quasi 10 anni dall'ultimo tour insieme si riunisce la formazione storica casertana che li ha fatti conoscere ed amare dal grande pubblico.
 
Gli Avion Travel proporranno un concerto che includerà i loro brani più celebri con cui hanno saputo incantare le platee di tutta Italia, e le sorprese non mancheranno.
 
« ReTour - raccontano gli Avion Travel - è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni, è la verifica di un'idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in se il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un'assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni a cominciare da noi Sei...! »

Nel 2015 e 2016 il Retour prosegue in lungo e in largo in tutta Italia riscontrando un grande successo di pubblico.

Nel febbraio 2017 registrano il tutto esaurito in pochi giorni nel mini tour in Puglia.

Il 30 marzo scompare prematuramente il grande Fausto Mesolella. I suoi compagni ed amici di sempre decidono di proseguire.
 
 "Onorare la memoria di Fausto - raccontano gli Avion Travel - significa per noi restituire l?immagine che di sé egli dava come artista nelle sue canzoni. Da qui la necessità di frequentare il nostro comune repertorio e fondarne uno nuovo lì dove con lui ci siamo interrotti."


https://www.facebook.com/Avion-Travel-Pagina-Ufficiale-263406990716/



Come raggiungere Piazza della Libertà:










La MARCHE JAZZ CARD è lo strumento con il quale gli appassionati di jazz e altre musiche, possono seguire i programmi integrati del circuito “Marche Jazz Network” costituito da:

TAM Tutta un'Altra Musica,
Ancona Jazz,
Fano Jazz,
Musicamdo Jazz.

Le quattro associazioni, che operano in 40 comuni di 4 province, organizzano complessivamente circa 150 concerti l'anno.

La card è nominativa, ha validità annuale (attestata dal bollino apposto sul retro), ha un costo di 15 euro e consente di accedere a tutti gli eventi del circuito “Marche Jazz Network” con riduzioni indicate di volta in volta.
La MARCHE JAZZ CARD si può richiedere al botteghino di tutti i concerti MJN.

I possessori della card sono tempestivamente informati via e-mail ed sms su tutte le iniziative in programma, visionabili anche sul sito: www.marchejazznetwork.it





TAM Tutta un'Altra Musica t.338.4321643 info AT tam.it